Avere cura degli altri

Non so se capita anche a voi di riflettere sulla vostra quotidianità e su cosa lega le azioni ed i progetti che svolgete.Se vi capita di fermarvi a pensare per cercare di capire. Ebbene personalmente di fili rossi, nel corso di questi anni, ne ho tessuti e disfati molti.Sempre alla ricerca di un perché faccio…

Relazioni e vendita

Il post qui sopra, pubblicato sul mio profilo Facebook, data 29 maggio.E rappresenta l’ufficializzazione di una nuova spinosa (per me) avventura. Perché “spinosa”?Perché il network marketing è una “cosa” che ho sempre osservato con grande sospetto, da debita distanza.Profondamente perplessa (per usare un eufemismo) da tutti quei comportamenti esagitati e percussivi che spiccano nell’ambiente. Che…

Sulla vendita (ogni tanto ci torno)

L’ho scritto in passato (su questo blog e in diversi post sparpagliati nei social network), l’ho raccontato in qualche discorso Toastmasters ed è un concetto che – da quando ne ho preso coscienza qualche anno fa – non mi ha più abbandonato. Quando mi sono resa conto che anche io (che con la vendita –…

Perdersi nella complessità

“Mentre cerca di affrontare la crescente complessità delle conoscenze e delle terapie, la medicina fallisce obiettivi modestissimi” [Don Berwick] Stamattina in metropolitana leggevo alcune pagine del libro di Atul Gawande “Con Cura” (Ed. Einaudi) e mi ha colpito questa affermazione di Don (Donald) Berwick (per sapere chi è, su Wikipedia vi è una pagina in…

Decrescita digitale

Sta succedendo qualcosa di curioso negli ultimi tempi.O forse sono io che me ne sto accorgendo solo di recente, quando in realtà il fenomeno è in corso da diverso tempo. Sto parlando di un rallentamento (o forse sarebbe meglio dire “alleggerimento”) delle connessioni. Qualche tempo fa alcuni amici avevano espresso più o meno velatamente il…

Il giro dell’orologio

Il “giro dell’orologio” continua implacabile. Come è giusto che sia. Domani andrò a Torino per partecipare e collaborare ad una delle cose che mi sono più care: TEDxTorino. (E credo che non smetterò mai di ringraziare chi mi ha ricoinvolto dopo un periodo di mio allontanamento.) Ma domani, un anno fa, era anche l’inizio della…

La mia piccola “miracle morning”

Complice la #SheTechBreakfast di lunedì (organizzata da She Tech di cui sono socia da pochi mesi), che mi ha spinto ad alzarmi prima dell’alba, e che ha inaugurato la nuova (vecchia) abitudine di (tornare a) alzarmi presto alla mattina, sto facendo una delle mie “scoperte dell’acqua calda”. Premesso che non ho letto il libro “The…