Una scomoda tagline

Ieri ho constatato con grande ira (prima) e grande sconforto (poi) di avere perso la versione inglese del curriculum su LinkedIn (per fortuna solo la parte introduttiva).Le ragioni per cui questo sia accaduto mi restano oscure, ma il risultato non mi ha fatto fare le capriole di felicità. Però… Però complice l’imprevisto, dopo i primi…

Di linguaggio e comunicazione

Nel precedente post ho scritto di “azienda che parla la mia lingua“. Una frase (ed una sensazione più o meno consapevole) che ha guidato la mia scelta nell’ingresso del mondo del network marketing.Un mondo ed un mercato già di per sé di difficile approccio e che – se non ben gestito – rischia di trasformarsi…

Relazioni e vendita

Il post qui sopra, pubblicato sul mio profilo Facebook, data 29 maggio.E rappresenta l’ufficializzazione di una nuova spinosa (per me) avventura. Perché “spinosa”?Perché il network marketing è una “cosa” che ho sempre osservato con grande sospetto, da debita distanza.Profondamente perplessa (per usare un eufemismo) da tutti quei comportamenti esagitati e percussivi che spiccano nell’ambiente. Che…

Sulla vendita (ogni tanto ci torno)

L’ho scritto in passato (su questo blog e in diversi post sparpagliati nei social network), l’ho raccontato in qualche discorso Toastmasters ed è un concetto che – da quando ne ho preso coscienza qualche anno fa – non mi ha più abbandonato. Quando mi sono resa conto che anche io (che con la vendita –…

Networking: una meta-soft skill? [VIDEO]

E’ da molto tempo che ragiono attorno alla parola networking (e sue declinazioni). Ed il mio rapporto con questa parola/azione/attività è sempre stato un po’ complesso. Talvolta guardingo, talvolta (addirittura) ostile quando percepivo una artificialità. Negli ultimi tempi però, riflessioni ulteriori si sono succedute. Forti anche di un esercizio di sospensione del giudizio, di una…

Scrivere al Museo – Episodio 2

Il secondo Episodio del percorso “Scrivere al Museo” si è svolto nella Casa Museo Boschi Di Stefano.Un luogo abitato fino al 1988 e successivamente donato al Comune di Milano (con il suo ricchissimo patrimonio artistico) e aperta al pubblico nel 2003. Percorrere i suoi spazi (per me era la terza volta che visitavo il luogo,…

Se mai provi, mai sai

Un mese fa – a distanza di un anno – ho (ri)varcato la soglia della Terapia Intensiva del Blocco DEA.E questa volta sono entrata con un cappello in testa diverso: visitatore ed ex-parente della paziente (mia mamma) che – un anno fa – ha soggiornato per tre settimane nel reparto. Rimetterci piede è stato un…