Piccole cose [Flash post]

Buongiorno!
È domenica mattina e sono le 8.26.

Sto scrivendo queste righe dallo smartphone.
(Nota: ogni volta che nel titolo compare la scritta “[Flash post]” indica che sto scrivendo e pubblicando da mobile, così… per giustificare eventuali sbavature nella impaginazione.)

Sto scrivendo queste righe dopo che tra venerdì e sabato, ho trascorso un paio di giorni mogi.

image

E ieri mattina (sabato) la giornata era iniziata storta.
Assai storta.
E senza alcun motivo.

Non so se capita anche a voi, ma ci sono delle volte che io non mi sopporto proprio: sono rognosa, antipatica, lamentosa e depressa.
Senza nessun motivo (apparente).

Allora ieri – ad un certo punto – mi sono detta: “Ok, Barbara. Adesso la finisci qui. E mi elenchi qui ed ora cosa è andato bene questa settimana. Vediamo cosa riesci a produrre, oltre all’insopportabile lamento.”

image

Così mi sono messa a fare un elenco delle cose, calendario alla mano.
(Sì, insomma… quelle cose che ti fanno fare per ri-prendere consapevolezza della bontà – anche piccola – che incroci ogni giorno e che non vedi perché preso dal pessimismo martellante che ti circonda.)

Ebbene, tento un elenco anche qui… magari può essere di ispirazione (utile suona meglio) per qualcuno per cercare le cose belle (anche piccole) che viviamo ogni giorno e che diamo per scontate…

Una domenica sera in compagnia di cari e vecchi amici, parlando di serie TV, di bimbi (una coppia aspetta un pargolo), di vita, semplicemente stando assieme.

Il tepore della casa rientrando alla sera un po’ infreddoliti.

Il piacere di leggere un libro nel mentre si va in ufficio (e si torna) in treno, assaporando questi momenti di tranquillità. (Grazie Carina Fisicaro per avermelo fatto ricordare.)

affori

Il riuscire a portare a termine (non senza scivoloni ed un po’ di fatica) una telefonata in inglese (constatando che sei arrugginita sì, ma meno peggio di quanto ti prefiguravi nella testa).

Il cogliere l’opportunità di partecipare ad un test di una App sui libri. Ricompensa? Un libro cartaceo della tua libreria preferita.

image

Foto tratta dalla pagina Facebook di TwoReads (http://blog.tworeads.com/)

Non sono cose roboanti.
Sono tante piccole cose.
Però, se viste ed ascoltate, sono in grado di dare un supporto positivo a giornate che possono scorrere sempre uguali e/o possono essere portatrici di preoccupazioni.

Potrà sembrare un post banale (per chi è abituato a leggere cose motivazionali alla “ye-ye branzo!”).
Ma forse la banalità nasconde delle cose interessanti e sottovalutate…

Buona domenica.

sabato

La foto qui sopra è un collage che ho pubblicato ieri su Instagram e che riassumeva l’andamento del sabato, partito storto e raddrizzato in corsa.

 

 

[La foto qui sopra è un collage che ho pubblicato ieri su Instagram e che riassumeva l’andamento del sabato, partito storto e raddrizzato in corsa.]

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...