È importante insegnare a cercare. Il metodo prima che il sapere.

“Le ricerche su internet conducono a risultati che non hanno un modello interpretativo, ma si comportano come la luce quando si riflette da uno specchio a un altro. È un gioco di superfici, è un procedimento enigmistico.”
Un interessante articolo di Roberto Cotroneo per il Corriere della Sera.
Penso che questa riflessione sia utile non solo per le nuove generazioni (che vivono senza sapere “cosa è accaduto prima di internet”, ed è recente anche un articolo che ho letto su Quartz che “re-blogger” in coda), ma anche per noi “migranti digitali” che con queste “tecnologie facilitative” rischiamo di dimenticare come era prima e di non essere più in grado di farci portatori di un certo tipo di cultura e metodologia.

Roberto Cotroneo

«Allora ragazzi, partiamo da un argomento qualsiasi di cui non sapete quasi nulla, e proviamo a vedere cosa riuscite a capire usando i risultati dei motori di ricerca sul web…». Questo era il punto di partenza. Siamo in un corso estivo, i ragazzi hanno attorno ai 17 anni. L’esperimento sembra più facile di quanto si pensi. L’argomento lo sceglievano loro. Il più ardito ha proposto: libertà. Ed è stato accontentato. La parola libertà è un universo talmente sfrangiato da permettere risultati imprevedibili e arrivare a delle conclusioni nuove sulla fede incrollabile che abbiamo nei confronti del signor Google, o di motori analoghi.

Dopo qualche minuto i trenta ragazzi cominciavano a citarmi i risultati a loro parere più interessanti. Chi puntava direttamente su wikipedia, con un approccio enciclopedico, chi trovava un saggio filosofico su un link improbabile: «ho trovato questo scritto di…». E il nome non diceva nulla. «Qui c’è un…

View original post 497 altre parole

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...