Coraggio

20121224-095306.jpg

Stamattina ho letto l’articolo di Massimo Gramellini sulla edizione online de La Stampa.
Il titolo è inequivocabile: “L’anno del coraggio“.
Parla del coraggio più da un punto di vista sociale e del nostro caro e strampalato Paese, però ad un certo punto scarta e passa al concetto di “assunzione di responsabilità“.
Lo trovo un articolo condivisibile: praticamente mi sono trovata in sintonia su ogni singola parola che lui ha scritto.

Ed è partita la riflessione, che mi ha fatto ricordare che la parola “coraggio” me la ritrovo davanti piuttosto spesso negli ultimi giorni.
Una amica – qualche giorno fa – mi ha detto: “Per vendere a volte ci vuole coraggio.”
Ieri sera, mentre guidavo, pensavo ad una serie di azioni da fare di piccola entità che fatico a fare, e mi sono detta: “Barbara, ci vuole un pochino di coraggio per fare le cose!”
Ripenso al video-curriculum di Gheorghe Hordighan (ne parla Ivana Pais nel suo libro “La rete che lavora“): ha avuto il coraggio di esporsi, costruendo un video-curriculum per cercare un nuovo lavoro. Nessuno avrebbe scommesso sulla riuscita di una iniziativa simile: un carpentiere che realizza un video-curriculum per cercarsi un altro lavoro.

Coraggio.

Sono convinta che il coraggio premia.
E sono anche convinta che la parola “coraggio” sarà il filo conduttore di questo 2013 che si avvicina.

Il coraggio di fare determinate scelte.
Il coraggio di prendere determinate decisioni, tanto a lungo rimandate.
Il coraggio di assumersi le proprie responsabilità, smettendo di demandare ad altri.

Coraggio.

Una qualità necessaria per affrontare quello che ci aspetta.
Sia da un punto di vista collettivo, sia da un punto vista (soprattutto) individuale.
Altrimenti si continua a procrastinare, a nascondersi dietro un dito, scappando davanti alle occasioni e alle opportunità che ti si pongono davanti.
Continuando a nascondersi dietro altrettanto nobili parola come “cautela”, “diplomazia”, “concretezza” che celano – in realtà ed in modo subdolo – la fuga davanti alle scelte, alle decisioni e alle responsabilità.

Buon Natale e Buon 2013.

2 pensieri su “Coraggio

    • Ciao Pierangelo, in effetti anche per l’anno che si avvicina dobbiamo dare fondo a tutto il coraggio che abbiamo. Tappandoci anche le orecchie per non cedere alle sirene che cantano solo ed esclusivamente disfattismo e pessimismo.
      Abbiamo bisogno di tanto coraggio e di non arrenderci nella ricerca quasi ossessiva di tutto ciò che va e che funziona.
      Per quanto riguarda la pubblicazione sul tuo blog, è un piacere ed un onore. Grazie!
      Barbara

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...