Il piacere di fare le cose

Secondo te fare le cose per il gusto di farle, senza avere come scopo (più o meno evidente, più o meno conscio) quello di trarne un business, è così grave? È così grave non avere piani B, C, D,… X, Y, Z…? Perché non so tu come sei messo, ma io ero arrivata al punto…

Se non lo vivo, non lo capisco

In questi giorni ho ricominciato a “liberarmi” di un po’ di libri. Di manuali di gestione, di comunicazione, di crescita personale, … Libri che magari acquisti in determinati momenti della tua vita, durante i quali sei alla ricerca di nuovi strumenti per capire, per comprendere, per imparare. E che oggi – passati quei momenti – ti rendi conto non hanno…

Leggere: manuali o storie?

Questa è la cronaca un po’ bislacca delle mie letture estive (tutt’ora in corso). [Scritta da smartphone… Quindi scusate se l’impaginazione non sarà temporaneamente delle migliori…] Sì, perché in prossimità della partenza condividevo sui social la foto qui sopra, annunciando a gran voce che questi sarebbero stati i libri che mi avrebbero accompagnato in vacanza…

Fallimento…

Che brutta parola! Fallimento… (Anche l’immagine l’ho scelta apposta… e non è stato facile trovare qualcosa di attinente sul web…) Una parola che suona quasi come una bestemmia. Un tabù. Un qualcosa di cui non si deve assolutamente parlare. Per lo meno in tanti ambienti. Dove si gioca a livello linguistico con la parola “Successo”…