Scrivere al Museo – Episodio 1

Scrivere al museo è una iniziativa (forse è meglio definirla un “percorso”) giunta – nel momento in cui scrivo – al terzo Episodio (dedicato al Conflitto).

Creato a condotto da Elena Mearini (scrittrice) e Giuliano Gaia (esperto di musei) mette in contatto e fa dialogare due ambiti tra loro apparentemente diversi: gli spazi museali e la scrittura creativa.
Nello specifico spazi museali speciali: le case museo e i luoghi comunque che sono stati abitati e vissuti, e che serbano una memoria storica, di vita e di attività quotidiane.

Il primo episodio ci ha visto percorrere gli ambienti della Casa Museo Bagatti e Valsecchi, lasciandoci suggestionare e ispirare dagli spazi (quasi una grande wunderkammer), senza alcuna spiegazione storica che avrebbe potuto condizionare la nostra osservazione e la nostra – conseguente – scrittura.

Lo strano “compasso” – strumento cartografico – che ha stimolato la mia curiosità

Il tema (l’Ispirazione) è stato – attraverso un oggetto – tradotto in un breve testo che condivido di seguito.

“Era passata una settimana dalla morte del padre, ed ora era seduta da diversi minuti nello studio del genitore osservando l’oggetto sul tavolo senza capire cosa fosse e da dove venisse.
Lo aveva scoperto per caso, riposto con cura dentro una vecchia scatola malandata, nell’ultimo cassetto dell’asettica scrivania.
Ben presto lo stupore cedette il passo alla nostalgia.
Una nostalgia per il padre che – si rese conto – conosceva così poco.
Un uomo che lei aveva sempre visto così distante, abitudinario, opaco e privo di interessi, schiavo della routine quotidiana.”

[scritto il 20 gennaio2019]

Il primo passo all’interno di una esplorazione di spazi – sì – ma anche di se stessi, davanti e dentro luoghi che comunicano con noi attraverso il tempo.

Link utili
Scrivere al museo – Pagina Facebook: https://www.facebook.com/scriverealmuseo/
Museo Bagatti Valsecchi – https://museobagattivalsecchi.org

Prossimo Episodio: “I personaggi” (a Casa Boschi Di Stefano).

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.