In giro per Fondazioni e Studi di Architettura [GALLERY]

Nella foto il cucchiaio "Sleek" prodotto da Alessi e disegnato da Castiglioni

Nella foto il cucchiaio “Sleek” prodotto da Alessi e disegnato da Castiglioni

Sabato ho partecipato ad una iniziativa della Fondazione dell’Ordine degli Architetti di Milano, che ha organizzato dei tour guidati alle Fondazioni Achille Castiglioni, Franco Albini e Vico Magistretti.
Una passeggiata per Milano (accompagnati da una bella giornata e dal clima mite), che ci ha portato ad entrare in spazi che hanno visto vivere e lavorare tre architetti che hanno scritto la storia del design e dell’architettura.

Non voglio redigere un mini-trattato “storico”: primo perché non ne ho le competenze (nonostante gli anni di studio, sono totalmente digiuna dopo tanta militanza nell’ingegneria), e – secondo – non voglio togliere la sorpresa a chi andrà visitare questi luoghi e ascolterà dalla viva voce delle “guide” la storia, gli aneddoti ed i progetti.

Un momento della visita alla Fondazione Studio Museo Vico Magistretti

Un momento della visita alla Fondazione Studio Museo Vico Magistretti

Dico solo una cosa: sono rimasta molto colpita da quanto ha detto Giovanna Castiglioni (figlia di Achille Castiglioni e guida speciale nella Fondazione omonima) sulla volontà di tramandare oralmente la storia dello studio e dell’opera del padre.
Invece che scrivere un libro, fissando i ricordi in modo indelebile, lei preferisce la tradizione orale.
Il tramandare la storia di generazione in generazione, di persona in persona, arricchendo l’insieme con le esperienza ed i ricordi di ciascuno.

Ascoltando quanto diceva Giovanna Castiglioni, mi sono ricordata di un libro studiato all'Università e che mi colpì profondamente.

Ascoltando quanto diceva Giovanna Castiglioni, mi sono ricordata di un libro studiato all’Università e che mi colpì profondamente.

Tre spazi diversissimi fra loro.
Tre identità profondamente diverse (distinguibili anche negli allestimenti) che si completano l’una con l’altra in un percorso storico.
Passando da una wunderkammer, ad uno studio, ad un museo.
Con un comune denominatore dato dalla curiosità per le cose, la passione per il proprio lavoro e l’interesse per tutto ciò che ci circonda.

Una bella esperienza.
Che mi ha fatto recuperare ricordi di studio a rischio di (mio) oblio.

Con il testo scritto mi fermo qui.
Lascio la parola alle immagini (le foto che ho scattato sabato), in forma di gallery in fondo a questo post: parlano molto di più di qualsiasi scritto.

Buona visione!

Link utili:

Fondazione Achille Castiglioni – http://fondazioneachillecastiglioni.it/
Fondazione Franco Albini – http://www.fondazionefrancoalbini.com/
Fondazione Studio Museo Vico Magistretti – http://www.vicomagistretti.it/it

La gallery sulla Fondazione Achille Castiglioni:

Questo slideshow richiede JavaScript.

La gallery sulla Fondazione Franco Albini:

Questo slideshow richiede JavaScript.

La gallery sulla Fondazione Studio Museo Vico Magistretti:

Questo slideshow richiede JavaScript.

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...