Passione e Talento a Pavia

FotoPavia

Un momento della serata

Martedì 29 ottobre si è svolta a Pavia la serata inaugurale della iniziativa Elvis Inside.

Un progetto nato da una idea di Valerio Tagliacarne (di INK), Sebastiano Zanolli (manager e scrittore) e Marco Tortato (Yorick Photography) e sfociato in un sito dove vengono raccolte storie di persone “Elvis Inside”: ossia persone che hanno investito volontà, tenacia, tempo e speranza nell’inseguire il loro talento e la loro passione per farlo diventare il loro lavoro.

E martedì sera, gli ospiti che hanno raccontato le loro storie, condividendo le loro passioni, sono stati l’artista Stefano Bressani (autore delle Sculture Vestite) ed il musicista Andres Villani.

In particolare la serata ha visto l’apertura di Sebastiano Zanolli, che ha parlato del talento, di come si può definire e di come si manifesta e lo si può individuare, per poi proseguire con l’intervista ai due ospiti – entrambe pavesi – che hanno raccontato come hanno scoperto le loro attitudini, come le hanno coltivate, cosa li ha spinti a fare il salto trasformando la loro passione nella loro professione.

Le riflessioni ed i racconti dei presenti erano accompagnate dai ritratti (appesi alle pareti) degli altri protagonisti delle storie del sito.

Fotografati da Marco Tortato, queste immagini hanno un comune denominatore: un occhio del volto è coperto dall’oggetto simbolo della loro professione (per esempio l’obiettivo fotografico per la fotografa Monica Siva, il piccone per lo scalatore Simone Moro, le forbici per lo scultore Stefano Bressani, …), ed il significato è duplice:

  • da un lato l’occhio coperto vuole rappresentare l’occhio che guarda dentro di sé, alla ricerca della propria anima (e del proprio talento),
  • da un altro lato ricorda le bambole Daruma: di tradizione giapponese sono bambole che vengono regalate quando qualcuno si avventura in una nuova iniziativa; la loro caratteristica è che solo un occhio della bambola è dipinto: l’altro verrà dipinto ad obiettivo raggiunto.
Immagine tratta da www.thejapanesedreams.com

Immagine tratta da www.thejapanesedreams.com

Una serata che – per quanto mi riguarda – ha lasciato il segno.

Penso che ognuno dei partecipanti e degli spettatori si sia portato a casa qualcosa.
Ognuno sarà stato colpito da qualche dettaglio, da qualche idea, da qualche frammento.
Diverso per ognuno.
Ma importante.

Per quanto mi riguarda, oltre agli spunti e suggerimenti che arrivano sempre puntuali dall’autore Sebastiano Zanolli (ed ogni volta cogli qualcosa che prima non avevi colto) e alla bravura di Andres Villani (che ci ha regalato anche un intermezzo musicale di altissimo livello), sono rimasta colpita dalla storia di Stefano Bressani: da progettista in una azienda metalmeccanica ad artista.
Ha avuto la capacità di estrarre le sue competenze (acquisite in anni di lavoro) e riversarle in un ambito apparentemente lontano, ma fertile di nuove sperimentazioni.
Infatti la sua “tecnicità” lo ha portato a realizzare opere molto particolari.

Forse sono stata colpita perché l’ambito di lavoro della sua precedente vita è molto vicino a quello che faccio io.
E questo mi ha fatto riflettere.

Mentre i protagonisti della serata parlavano (tutti, nessuno escluso), ed io gestivo una sorta di live-tweet dell’evento, riflettevo.
E – probabilmente – incameravo tonnellate di informazioni, macinando e metabolizzando.

La cosa che mi ha stupito è di come una semplice e ricca serata nella quale ascolti storie e suggerimenti, sia in grado di generare una serie di riflessioni così intense, come sta accadendo a me in questi giorni (ma non solo, visti i feedback che ho ricevuto da amici che hanno presenziato).

Forse devi essere “predisposto”.
Forse devi attraversare un momento della vita che ti rende particolarmente ricettivo.
Non lo so.
So solo che l’onda lunga la sto sentendo tuttora, a distanza di diversi giorni.

Chissà se il tempo e la metabolizzazione in corso, aprirà nuove porte e porterà qualcosa di nuovo…

Lo storify della serata:
Elvis Inside a Pavia – #elvisinsidepavia

Il sito del progetto:
Elvis Inside

La gallery della serata:

Questo slideshow richiede JavaScript.

2 pensieri su “Passione e Talento a Pavia

  1. Pingback: Lo sport che mi piace (la serata Elvis Inside a Pavia) | Barbara Olivieri

  2. Pingback: Elvis Inside a Milano | Imparare Leggendo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...