45-dicasi-45

45

L’anno scorso ci ho scherzato sopra abbondantemente.

Mi è venuta in soccorso anche una canzoncina dello Zecchino d’Oro (se non erro).

Quest’anno il numero, il conto tondo, invece mi fa una certa impressione…

E allora – così – per cercare un po’ di “conforto” ed ironia, ho digitato su Google due parole “quarantacinque” e “donne di quarantacinque anni“…

Mi sono cadute a terra le braccia.

Nelle prime posizioni comparivano articoli su “i quarantacinque anni rappresentano un piccolo giro di boa” (ma va???!!! ma dai???!!!), sulla menopausa e su altre amenità simili…

Se uno è già depresso per il numero, a leggere queste cose prendi una rivoltella e ti tiri un colpo…

Scherzi (macabri e di dubbio gusto) a parte, il numero fa – oggettivamente – impressione.

Anche se nulla di sostanziale è cambiato rispetto alle riflessioni dell’anno scorso (le magagne, la lotta coi chili di troppo, ecc. ecc.), la “questione-mamma” resta il numero… 45…

Ti guardi allo specchio e ti dici: “Ehi tu, c’hai 45 anni…!”

E ammutolisci, basito e smarrito.

E quando pensi ad eventi che ti paiono temporalmente vicini, a pensarci un po’ di più ti viene in mente che sono passati 20 anni…

Roba da far tremare le ginocchia…

Però…

Però all’avanzare dell’età, inizi a sfoltire e a togliere un po’ di orpelli (almeno io).

E mi viene in mente un episodio divertente accaduto di ritorno dal ponte del 25 aprile…

In viaggio con babbo e mamma, struccata (come sempre più frequentemente avviene), mi guardo allo specchietto dell’auto e bofonchio (tra me e me) “Vabbè, pensavo peggio…”.

Il babbo: “Ma va. Ma di che ti preoccupi!”

Io: “Nulla!”

La mamma (sul sedile posteriore), strenua sostenitrice del make-up, tace…

Io: “Arrivi ad una certa età, dove inizi a fregartene di certi orpelli…” [Ti concentri su altro… diciamo così…]

Il babbo: “Ma sai, quando si cresce, si acquista maggiore sicurezza in sé stessi e senti meno l’esigenza di usare artifici. Inizi anche a farne a meno…”

Come fare crollare l’ultima remora “pro viso acqua e sapone”… 🙂

Anche se sono sempre alla ricerca della crema perfetta…

Sperimentando arditezze cosmetiche varie.

Ma senza mai arrivare ad ipotizzare la chirurgia estetica!

Io, che quando devo fare un esame del sangue, entro in ansia una settimana prima…

Ok… Facciamocene una ragione: sono 45.

E con questo numero ci dovrò convivere per un anno intero… 🙂

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...