Semplicità – Impegno – Formazione

Ho “intercettato” in rete (su Facebook e da lì sono risalita al sito di Sebastiano Zanolli) questo video.

E ieri pomeriggio ho assistito ad una Master Lecture di Casa Imbastita Campus sul Web, tenuto da Gabriele Granato di Live Net.

Purtroppo sono arrivata in ritardo di mezz’ora ma ho avuto il piacere di apprezzare i contenuti di quello che ho ascoltato.

E stamattina riflettevo su una serie di cose, mettendo insieme sia il video di Confartigianato Imprese sia le persone che ho visto ieri a Casa Imbastita Campus (che stanno seguendo un modulo di formazione sul Marketing e Management, e di cui avevo già avuto il piacere di seguire un’altra Master Lecture sulla Finanza Emotiva).

Sì, va bene, il video potrebbe essere discutibile sotto alcuni punti di vista: fa vedere un imprenditore di un certo livello (SUV, attrezzature e dispositivi evoluti, operai sorridenti…), ma sospendiamo un attimo qualsiasi giudizio e cerchiamo di vedere che messaggio trasmette un video del genere.

Fa vedere un uomo (un imprenditore con una azienda che fabbrica – credo – componenti meccanici) che si impegna per mandare avanti la sua attività nel miglior modo possibile, investendo tempo e denaro in attrezzature moderne, investendo nell’ambiente di lavoro pulito e sicuro (la sicurezza sul lavoro e la normativa associata non perdonano), investendo in formazione, marketing, …

Ieri, ospite alla Master Lecture, ho visto imprenditori di tutte le età, provenienti dagli ambiti di mercato dei più disparati, armati di buona volontà e voglia di crescere. Imprenditori (ma anche qualche dipendente) motivati dalla volontà di imparare nuovi strumenti di marketing, di raccogliere nuove idee per poter affrontare bene il futuro loro e delle loro aziende.

Il tutto con impegno e semplicità.

Senza spettacolarizzazione. Senza americanate.

Ma con serietà, proiettati verso il futuro, con un occhio alla realtà sempre più interconnessa e mondiale verso la quale inesorabilmente andiamo, ed un occhio alla realtà italiana (in termini di società locali, micro-cosmi sociali e bestie burocratiche difficili da domare).

Voglio sperare che ci saranno sempre più imprenditori così. Con la voglia di fare e di investire.

Sono stanca di sentire le sirene che dicono che bisogna andarsene, che l’Italia non vale niente, che qui non c’è futuro.

Passi che sia una persona di una certa età a fare questi ragionamenti, ma quando sento anche persone della mia età (o più giovani) fare questi discorsi, mi viene lo sconforto, pensando che proprio questi individui dovrebbero essere il motore di spinta verso un nuovo futuro.

Sì, d’accordo, nessuno ti regala niente.

Bisogna fare fatica, bisogna rimboccarsi le maniche, bisogna imparare in continuazione. E bisogna fare a cazzotti con una burocrazia sempre più schiacciante.

Però…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...