Femminilità

Marpessa fotografata da ferdinando-scianna
La modella Marpessa fotografata da Ferdinando Scianna

“La femminilità è una cosa che viene da dentro, non dipende dalla lunghezza del capello” [Mauro Situra di Aldo Coppola, mentre mi tagliava i capelli cortissimi diversi anni fa]

Oggi ho fatto un brunch al Globe, con relativo giro “ispettivo” alla Coin di piazza V Giornate (Milano), in compagnia della mia amica Simona.

Nel girare tra abiti femminili mi sono resa conto che non c’era nulla che attirasse la mia attenzione e che io giudicassi portabile (per me).

E, oggettivamente parlando, di capi belli, femminili, leggeri e leggiadri, accompagnati da scarpe splendide dai tacchi altissimi, ce ne sono a bizzeffe. Forse, mai come quest’anno la moda è così femminile (nell’accezione del termine che viene data).

Così, aggirandomi tra corner che esponevano abiti iper-femminili, mi sono tornati in mente un paio di episodi che mi stanno facendo riflettere.

Il primo riguarda una passeggiata serale estiva al mare con mia cugina. Io abbigliata in pantaloni, maglietta e scarpe basse, mia cugina in gonna corta, top e “tacco 12”.

Una diversità di stili che definire impressionante è poco.

Secondo episodio: nei giorni del corso Extraordinary Me a Livorno, eravamo in cinque donne più Nancy (la moglie di Claudio Belotti). Io ero quella dalla tenuta meno femminile di tutte: niente tacchi, niente trucco (volutamente, sapendo quello che mi aspettava, ho scelto la rimozione delle sovrastrutture anche “fisiche”), niente abiti femminili. Uno dei componenti maschili del gruppo, parlando del più e del meno, ha detto: “Mi piacciono le donne coi tacchi.”. [Preciso che la frase è stata pronunciata all’interno di un discorso più ampio ed era perfettamente inserita nel contesto]

Ripensando a questi episodi e girando per la Coin, ho iniziato a riflettere sul concetto di femminilità che ho nella mia testa.

Sono sempre stata una persona un po’ strana: da piccola giocavo con le macchinine, ho sognato di fare mestieri non propriamente femminili (astronauta, lavorare in una centrale nucleare, …), mi piacciono abiti comodi, prediligo (porto) i tacchi bassi (una volta chiesi ad una amica: “Ma perché dobbiamo arrampicarci sui tacchi, soffrendo come delle bestie?” e la mia amica rispose: “Perché siamo più belline!”, ometto la mia riflessione interiore…), amo i pantaloni (li trovo semplicemente più comodi)…

E spesso trovo donne e regazze dalla pelle di porcellana, dalle manicure perfette, dai lunghi capelli fluenti, dai tacchi altissimi, dal make-up perfetto e dalle scollature abissali…

In mezzo a questa perfezione fortemente sponsorizzata, in mezzo a questa femminilità così evidenziata, creature come la sottoscritta si fanno qualche domanda…

Dove sta la femminilità? Cos’è la femminilità? E’ così codificata da dover rispondere a dei canoni precisi? Oppure è qualcosa di assolutamente non codificato, non descrivibile, molto più rarefatto ed imprecisato e soprattutto molto più profondo?

Di sicuro chi è più orientato alla seconda ipotesi (come me) fa un po’ fatica a muoversi in una realtà come quella odierna, in forte mutamento ma comunque tuttora saldamente ancorata a determinate codifiche.

L’autostima (faticosamente recuperabile, soprattutto quando inizi a sganciarti dalla quotidianità che ti circonda), la certezza di essere sulla strada giusta (sentendosi sulla strada giusta, poggiandosi saldamente sulle proprie fondamenta), senza avere bisogno di costanti feedback dall’esterno a conferma della correttezza delle nostre scelte, sono – forse – il modo giusto per vivere la propria femminilità.

Non è facile, ma è l’unica soluzione se si vuole difendere la propria unicità ed essere se stessi, nel bene e nel male…

Anche quando la tua amica (che è di parte) ti dice: “Guarda che tu sei femminile, anche se prediligi abiti di taglio maschile! Dipende da come una come si propone…”.


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...